Video News
Benvenuto
Login

"Vincere da grandi", a Norcia la ricostruzione passa dallo sport

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da clservice in AUMENTARE VISTE
101 Visioni

Descrizione

Norcia (Pg), 5 giu. (askanews) - La ricostruzione, a Norcia, passa anche dallo sport. A quasi tre anni dalle ferite del terremoto, la cittadina umbra ospita il progetto "Vincere da grandi", grazie a Coni e Lottomatica, offrendo ai ragazzi di quartieri e zone disagiate, l'opportunità di praticare gratuitamente l'attività sportiva, anche attraverso interventi di riqualificazione delle strutture esistenti sul territorio.
In questa prospettiva, una Norcia ferita dal sisma del 30 ottobre 2016 è stata individuata da Coni e Lottomatica per attuare il progetto.
Alla cerimonia, in piazza Duomo, è intervenuto il presidente del Coni, Giovanni Malagò.
"Abbiamo avuto la fortuna di avere delle aziende, in questo caso Lottomatica, che ci hanno dato fiducia per un progetto assolutamente innovativo, coraggioso, diverso e nell'individuare in tutto il territorio nazionale qualche sito dove ci fosse una necessità particolare. In Italia ci sono moltissimi problemi di impiantistiche sportive ed è difficile entrare nel merito, ma io mi sono sentito di inserire la realtà di Norcia come priorità. Siamo particolarmente felici che a tempo record siamo intervenuti e c'è un risultato tangibile per i ragazzi. Non vi nascondo che c'è poi un'altra componente, rappresentata da Andreea Stefanescu: qui si fa sport, si fa pratica sportiva, ma soprattutto si crescono anche dei campioni che hanno contribuito a fare grande il nostro Paese perché le Farfalle della nazionale italiana di ritmica ci riempiono di orgoglio e tutto è partito dall'Associazione La Fenice che gestisce la palestra".
A Norcia sono stati effettuati degli interventi di riqualificazione della palestra dell'Istituto Omnicomprensivo De Gasperi - Battaglia. La dirigente scolastica, Rosella Tonti:
"Questo progetto è fondamentale per noi e la nostra zona, per una ripartenza che noi auspichiamo ci sia per le nuove generazioni. La scuola è stata un presidio in questo senso, perché siamo stati sempre a scuola, sempre presenti, anche se in prefabbricati e continuiamo a voler rimanere nel nostro territorio. Questo progetto dunque si inserisce in un filone di ricostruzione delle strutture. Con 'Vincere da Grandi' siamo stati realmente sostenuti e supportati in questo progetto di rinascita".
Il progetto è seguito dalla Polisportiva Dilettantistica La Fenice, testimonial è la ginnasta Andreea Stefanescu, campionessa olimpionica:
"Sono molto contenta per questa iniziativa, sono felice che faccia tappa qui in una zona così fragile. È molto importante avere una struttura disponibile per praticare lo sport. Ho vissuto questo territorio in prima persona, non è facile perché ho visto bambini cambiare palestra e non dà stabilità. Sono molto felice di questa iniziativa".
Un'iniziativa preziosa per la ricostruzione della cittadina. Il sindaco, Nicola Alemanno:
"Diamo valore ai nostri ragazzi, ai nostri bambini che ci hanno fornito forza ed energia per affrontare un un periodo così duro che è alle nostre spalle. Sono stati loro a convincere genitori e famiglie a restare in città, a restare con noi e a non mollare mai. La presenza del Coni è un riconoscimento importante per loro, per la scuola, per tutti noi, per quello che la scuola è stata capace di dare in questo periodo difficile che la nostra comunità ha dovuto affrontare".

Tags: MULTIMEDIA, news

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS